Gone…

Annunci

Sarebbe bello poter avere il controllo della memoria. Poter decidere cosa non ricordare più. Spesso ciò che ci fa più male  sono i ricordi di ciò che era. Si nuota  in questa marea infinita  di voci, suoni, profumi, parole rischiando di affogare . Se togli i ricordi, se non li confronti costantemente con il tuo oggi sanguini meno . Togli l’immenso che era e  il niente di adesso sembra più sopportabile.

Image

You’re not alone!

Il caso vuole che  proprio mentre stai riflettendo su una persona ,  facendo zapping selvaggio,  ti soffermi su una trasmissione che sta affrontando l’argomento  del tuo pensiero!  Evviva ! Ci sono altre persone preda dello stesso tuo tipo di stupidità, non sei sola!!! Ascolti dicendo sì! sì! è proprio così ! Ciò che ti porta sollievo però non è il “mal comune mezzo gaudio” perché sai che la persona intervistata che si ritrova nella tua stessa situazione sta soffrendo come una bestia , ti solleva il capire che la tua stupidità è sintomo di sincerità, fiducia nelle persone, forse ingenuità,  del non avere limiti né paure  nell’esprimere e dimostrare i tuoi sentimenti mentre la grettezza della persona su cui rifletti è incurabile ed è sintomo di aridità, di maleducazione, di vita tutto sommato vuota. Questo almeno appare dall’evidenza dei fatti.  Non c’è cura per chi lancia ami ovunque , per chi sfrutta i sentimenti che provi per lei per semplice vanità e spirito di conquista . Non c’è cura per questa pochezza di sentimenti e animo vuoto. Molto meglio essere ingenui; il peggio che ti può succedere è di soffrire, cadere, sbucciarti le ginocchia cadere nuovamente sbattendo la fronte. Il colpo è forte, per qualche tempo ti gira la testa, ci vuole tempo, cadrai ancora . Prima o poi però non ne potrai più di cadere e potrai pensare di  ricominciare. L’aridità, al contrario, può solo “desertificare”.

Immagine